Italian Chinese (Simplified) English French German Portuguese Spanish

         

L'azienda enologica denominata CANTINA SOCIALE "BIRGI" SOCIETA' COOPERATIVA AGRICOLA,ha fatto della cooperazione e della coscienza associativa il suo punto di forza, ed è oggi una realtà economica solida che unisce gli interessi dei produttori locali a quelli dei clienti nazionali ed esteri.



Controlliamo l'intero ciclo produttivo e il processo di lavorazione dei nostri prodotti rispetta i sistemi HACCP, di rintracciabilità e di qualità secondo le norme UNI EN ISO 9000 e ISO 14000.



Lo stabilimento ha una capacità complessiva di 250.000 ettolitri di cui 195.000 in tini d'acciaio, 51.000 in tini di cemento e 4.000 in botti di pregiato legno di rovere.

 


fotohome2fotohome2fotohome2fotohome2fotohome2fotohome2fotohome2fotohome2fotohome2
fotohome
fotohome
fotohome
fotohome
fotohome
fotohome

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

  • Esempio Vino Novello Open or Close

    Hai già avuto modo di degustarne qualcuno? Immagino proprio di sì visto che il novello tradizione vuole sia immesso sul mercato non prima del 6 di novembre e se ne consiglia il consumo entro i sei mesi successivi.
    Nato per chi proprio non poteva aspettare, il vino novello si ottiene seguendo il metodo della macerazione carbonica e si distingue per molte ragioni dal vino più comune che viene sottoposto al processo di invecchiamento necessario prima di essere immesso sul mercato.
    Non possiede solo caratteristiche olfattive diverse rispetto al vino invecchiato, ma è proprio questo particolare tipo di produzione che gli regala un colore intenso e vivido, con tonalità porpora che invitano a tirar fuori i bicchieri migliori. Il gusto inoltre è fresco e tutti gli aromi sono pieni e  facilmente riconoscibili.
    Nello specifico per dar vita a un buon vino novello è necessario mettere i grappoli dell’uva intatti dentro ad un più o meno grande serbatoio. Dovranno riposare per qualche ora e in alcuni casi per dei giorni. E’ importante che il serbatoio sia ermetico e saturo di anidride carbonica. Sono queste attenzioni che fanno scattare la fermentazione alcolica intracellulare: zucchero e acido malico si trasformeranno infine in alcool etilico. Importante inoltre il progressivo e lento schiacciamento dell’uva: il peso dei grappoli e l’indebolimento della buccia  consentiranno la liberazione progressiva del liquido nel serbatoio chiuso ermeticamente per la nascita di un novello a cinque stelle.
    Solo al termine della fermentazione il procedimento si concluderà con la pigiatura dell’uva e con il totale rilascio del residuo zuccherino.
    Se hai un buon novello in dispensa e non sai come e quando consumarlo il consiglio è di abbinarlo a delle gustose castagne, meglio se davanti alla fiamma del caminetto.

    Hai già avuto modo di degustarne qualcuno? Immagino proprio di sì visto che il novello tradizione vuole sia immesso sul mercato non prima del 6 di novembre e se ne consiglia il consumo entro i sei mesi successivi.

    Nato per chi proprio non poteva aspettare, il vino novello si ottiene seguendo il metodo della macerazione carbonica e si distingue per molte ragioni dal vino più comune che viene sottoposto al processo di invecchiamento necessario prima di essere immesso sul mercato.

    - See more at: http://www.vinoveritas.it/2013/12/ti-presento-il-vino-novello/#sthash.Rvz8T03J.dpuf

    Hai già avuto modo di degustarne qualcuno? Immagino proprio di sì visto che il novello tradizione vuole sia immesso sul mercato non prima del 6 di novembre e se ne consiglia il consumo entro i sei mesi successivi.

    Nato per chi proprio non poteva aspettare, il vino novello si ottiene seguendo il metodo della macerazione carbonica e si distingue per molte ragioni dal vino più comune che viene sottoposto al processo di invecchiamento necessario prima di essere immesso sul mercato.

    - See more at: http://www.vinoveritas.it/2013/12/ti-presento-il-vino-novello/#sthash.Rvz8T03J.dpuf
  • RICONOSCIMENTO Open or Close

    { In occasione della 2° edizione di ''PENSIERI E PAROLE...IN MUSICA'' }

    CANTINE SOCIALI BIRGI hanno ottenuto il riconoscimento PER ESSERSI DISTINTI NELLA ESPORTAZIONE DEI VINI TIPICI LOCALI IN TUTTA ITALIA''Nuovo documento 1 2

     

  • Riunione Informativa- lug2015 Open or Close

    Area soci

    I signori soci sono invitati a partecipare alla'' Riunione informativa'', che si terrà nella sede legale della Cantina Sociale "Birgi" soc. Coop agr. , in Marsala C/da Birgi Nivaloro 158 , il

    25 luglio h 17:00.

     

M E T E O

Links

Gastronomia 
   Gambero Rosso
   Gusto e Sapori

Quotidiani nazionali
   il Sole 24 Ore
   La Repubblica

Fiere del vino
   Vinitaly
   Myvine

Istituzioni
   Camera dei Deputati
   Senato della Repubblica

Birgi vini srl

La Birgi Vini S.r.l. è una società dedita all'industria, al commercio e alla rappresentanza dei prodotti del settore agro-alimentare della Sicilia occidentale, in particolare del territorio di Marsala Birgi dove ha la sede legale. 

La Bagliori Siculi acquista, vende e cura la rappresentanza di: uve e mosti, mosti concentrati, mosti concentrati rettificati, zuccheri d'uva, vini da tavola (comuni, IGT, DOC, DOCG), vini Marsala, vini speciali (aromatizzati, liquorosi, spumanti, frizzanti), aceti di vino, aceti balsamici, sciroppi, liquori, bibite, succhi di frutta, prodotti, sottoprodotti e derivati dall'agricoltura convenzionale e biologica e dalla distillazione

Inoltre commercializza i prodotti confezionati della Cantina Birgi.

Per usufruire dei servizi offerti dalla Birgi Vini contattare i seguenti recapiti:

Tel: 0923 966 736
Fax: 0923 723 136

email: 
birgivini@cantinabirgi.it

vinihomevinihomevinihomevinihome

Cantina Sociale Birgi Soc. Coop. Agr. - Contrada Birgi Nivaloro, 158 - 91025 Marsala (TP) ITALY
Tel.: (+39) 0923 966933 - Fax: (+39) 0923 966564 - Partita IVA 00060380813 -  info@cantinabirgi.it
 - Privacy policy